Posted on

Cappotti di tendenza nella moda autunno inverno 2017/2018

E’ arrivato il suo momento ! E’ un pezzo irrinunciabile del guardaroba invernale femminile, soprattutto quando le temperature scendono. Sto parlando del cappotto. Quest’anno tornano i paltò. Lungo e a ruota, a trequarti, a vestaglia oppure slim. Ed ancora, oversize, bon ton o slim. Nero, grigio oppure color cammello. Questo inverno sbagliare è impossibile. Vediamo quali sono i cappotti di tendenza nella moda autunno inverno 2017/2018

Cappotto color cammello

Il cappotto color cammello è un must have raffinato che non tradisce mai. E’ il cappotto per eccellenza perché si abbina perfettamente a tutti i colori. Puoi abbinarlo anche con il demin. Si sposa alla perfezione con un maglione nei toni del rosso. Se vuoi osare, provalo con l’animalier.



Cappotto lungo e maschile

Il cappotto lungo è perfetto per chi è molto alta. E’ un capo che si abbina spesso ad un look elegante. Punta sui contrasti, indossandolo sopra un completo di seta oppure un tubino super femminile.

Il cappotto corto

Corto, semplice e di un colore che non attiri l’attenzione: Un cappotto cosi lo indossi per i look casual da giorno. Il capotto mini bianco è per quando vuoi essere classica. Indossalo con un pull impalpabile che non ti ingoffi e con un paio di pantaloni a sigaretta. Sarai chic. Usa il cappotto bianco come un miniabito. Abbina occhiali da diva e assottiglia il tacco. Puoi anche giocare con i contrasti, indossandolo sopra un dolcevita nero e leggings con la staffa. L’unica controindicazione è che si sporca facilmente.



Il paltò nero

Lungo o corto, resta il modello più elegante, quello a cui non si può dire no. Con il total black, infatti, non si sbaglia mai. Il modello più cool è lungo e slim, da abbinare a pantaloni larghi.

Il cappotto a uovo

IL cappottino a uovo è un capo che funziona sia in versione sera, sia con un outfit più street da giorno insieme a un jeans e top xl. D’obbligo con questo tipo di look i tacchi alti.

Il cappotto tartan

Per chi preferisce le fantasie, largo alle stampe scozzesi o a quadri. Uno stile travagante di ispirazione british, da abbinare a un minidress e stivali al ginocchio.

Posted on

Come indossare in modo chic il maglione di lana

Con il freddo invernale ci sta ben poco da fare, bisogna coprirsi e stare al caldo. E’ arrivata la stagione della lana e il maglione rappresenta il capo di abbigliamento perfetto per proteggersi dal freddo ed essere alla moda. Impensabile non averne più di un paio nel guardaroba. Non solo perché è l’alleato di stile per gran parte dei look invernali ma anche perché è il capo perfetto da indossare già adesso, in autunno. Vuoi indossare anche tu maglioni e maxi pull in modo cool? Ecco alcune idee da cui prendere spunto.



Come indossare i maglioni oversize: Alcuni abbinamenti da provare

Nessuna regola. Deve essere semplicemente portato con stile. Il modello più cool per questo inverno è nero e oversize. Caldo, pratico e semplice da abbinare. Ci sta chi lo indossa come un vero e proprio vestitino. A scegliere questo abbinamento sono soprattutto le fashion blogger. Solitamente non vanno le calze, ma per noi comuni mortali che soffriamo il freddo via libera a calze doppie e coprenti. Ricorda, mai e poi mai calze color carne! Quali abbinamenti evitare? Non indossarlo mai con capi larghi e senza forma. E’ importante bilanciare il look. Quindi, se nella parte superiore l’outfit sarà ampio, nella parte inferiore è bene che sia più aderente e “slim”. Se preferisci indossare la gonna scegli una pencil skirt e abbinala ad un maglione ampio, ma corto. Di sera, indossa il maglione come mini dress e abbinalo a stivali over the knees o a calze parigine con biker boots per essere più sbarazzina.

Come abbinare i maglioni colorati

Nell’armadio di ogni donna un maglione colorato non può proprio mancare. Mette allegria solo a guardarlo ed è perfetto qualunque sia il tuo stile. E’ in grado di ravvivare qualsiasi look anche il più anonimo e sobrio. Un maglione colorato si presta a numerosi abbinamenti. Rende al massimo abbinato a un jeans e un cardigan a contrasto. Se vuoi rendere più elegante il tuo outfit, aggiungi una camicia. Scegli un maglione dallo scollo a V e fai fuoriuscire interamente il collo della camicia. Con dei pantaloni scuri aderenti renderai ancor più glamour il tuo outfit. Desideri ricreare uno stile rock ma non vuoi rinunciare al maglioncino colorato? Abbinalo ad una giacca di pelle, jeans strappati e completa il tutto con la scelta degli accessori giusti.



Come abbinare il maglione morbido

Il maglioncino morbido completa anche l’outfit piu sofisticato. Si rivela il compagno perfetto prima dell’arrivo del freddo. Ovviamente non stiamo parlando di una grande novità, perché non ci si stacca mai da questo indumento, soprattutto quando si è alla ricerca di un look rigoroso e formale. Questo maglione è facilissimo da indossare. L’abbinamento con il jeans è da manuale. Aggiungi una cintura per dargli forma e creare uno stile più femminile. Puoi usarne una sottile, coprendola con le pieghe del maglione stesso, o una ampia. Utilizzala per avvolgere il punto vita, così il risultato sarà armonioso. L’abbinamento maglione morbido e pantaloni ampi è per tutte. Basterà sostituire le stringate con un paio di tacchi alti. Il pull, da portare mezzo fuori e mezzo dentro, è perfetto anche per le ragazze più formose.

Posted on

Fantasia floreale: Come indossarla in questo autunno inverno

Chi lo ha detto che le stampe floreali si indossano solo in estate? La fantasia floreale è un evergreen: femminile, romantica ed elegante in qualsiasi momento dell’anno. I disegni floreali e fiabeschi coloreranno il nostro inverno. Se non te la senti di osarli con un total look bastano un foulard o una camicia. La linea sinuosa e il decoro eccentrico sono perfetti per rendere particolare un abito da sera. Se l’occasione è speciale, infatti, quest’inverno la regola è una sola: Farsi notare. Per questa stagione fredda punta su tubini e abiti classici, ma anche su maxipull, pantapalazzo, maglioni e felpe, tutti rigorosamente a fiori. Ecco alcune regole da rispettare per indossare le fantasie floreali in inverno con stile ed eleganza in ogni occasione.



Come indossare un abito a fiori in inverno

La prima regola è quella di scegliere un abito dalle linee morbide, con base scura, preferibilmente nera, e fiori colorati in tonalità pastello più chiare. Quando si indossa un abito a fiori bisogna evitare gli abbinamenti eccessivi. Ricorda che è sempre meglio non abbinare il colore dominante, scegli di valorizzare i dettagli altrimenti rischierai un look monocromatico. Una clutch rigida, un paio di decolletè dal tacco alto, collant velati neri e bijoux ispirati all’oriente, sono i dettagli di stile ideali per completare un perfetto outfit serale. Per un look raffinato e al tempo stesso pratico da giorno è possibile combinare elementi di tendenza come il richiamo ai fiori con l’eleganza del bianco. Questo abbinamento è un trucco perfetto per non sbagliare.

Come indossare le giacche a fiori

I fiori sbocciano anche sulle giacche. La giacca è un indumento molto versatile, la indossi dal mattino fino alla sera. Le stampe floreali sono indispensabili per sfuggire alla monotonia dei completi da lavoro. Questo tipo di giacca è decisamente bella e può dar vita davvero a tantissimi possibili look, da quello più casual e sportivo al più elegante. Un completo giacca a fiori e pantalone nero è perfetto sia per un appuntamento formale in ufficio che per presenziare ad una cerimonia. Una seconda opzione è quella di accostarla con un paio di jeans. In questo caso è d’obbligo indossare una scarpa da ginnastica dal colore vivo per rendere ancora più trendy l’intero abbinamento.



Come indossare una jumpsuit a fiori

La tuta a fiori è un capo di abbigliamento pratico ed elegante, la indossi e sei subito pronta. Si presta a numerosi abbinamenti. La usi per il day to day o per un appuntamento speciale. Puoi indossarla per andare a lavoro e non sfigura nemmeno durante una cerimonia. Ti basterà variare solamente gli accessori per ottenere un perfetto outfit da lavoro, da serata importante oppure giornaliero. Per un perfetto look da lavoro indossa la tuta con un paio di classiche decolletè con tacco alto. Per un giro in città, indossa la tuta intera con scarpe comode. In quest’occasione, gioca con gli accessori. Bracciali, collane, cappelli e foulard, tutto è concesso. Anche per un appuntamento speciale la tuta a fiori può far al caso tuo. Se abbini alla tuta, dei tacchi vertiginosi e una pettinatura particolare sarai subito una vera star da red carpet. E’ un indumento perfetto per le donne che non vogliono rinunciare alla loro femminilità e al loro fascino. Utile anche per le donne in carriera che ambiscono ad outfits comodi ma decisi.

Accessori a fiori

Il total look è troppo per voi? Almeno lasciate sbocciare i dettagli. Che vita sarebbe senza un pò di leggerezza? Borse, scarpe e bijoux: E’ impossibile non cadere in tentazione. Il trend floreale imperversa con decolletè bon ton, rese sbarazzine da piccoli fiorellini. Anche sneakers e stringate non sono immuni dal trend floreale. Da quest’anno anche le borse fiorate sono un must imperdibile. Perfette per sdrammatizzare completi monocromatici e per aggiungere un tocco eccentrico anche al più sobrio dei look. Ecco perché chi non ama coprirsi di fiori, può scegliere un semplice accessorio. I fiori stanno bene a tutte, basta non eccedere. Meglio accostare alla fantasia floreale un capo semplice e in tinta unita, come un jeans o una gonna monocolore.

Posted on

Tubino nero : Come adattarlo per diverse occasioni

Le cose che non possono mai mancare nell’armadio di una donna sono tante ma l’abito più importante fra tutti è sicuramente il tubino nero.

Il tubino nero esalta le forme femminili

Scivola addosso nascondendo fianchi più generosi, valorizza il fisico e in special modo risalta fondoschiena e décolleté. E’ perfetto anche per chi ha curve generose perché non segna. Il tubino nero è stato reso famosissimo da Audrey Hepburn che ne ha fatto un simbolo di eleganza.



Come abbinare il tubino nero in modo classico

Declinandolo in modo furbo è possibile adattare il tubino nero per diverse occasioni e stagioni. Indossato senza paure, è perfetto sia per l’ufficio sia per un aperitivo con le amiche. Basterà variare gli accessori per renderlo speciale in ogni occasione. Una borsa maxi di un colore sobrio e dalla linea pulita lo rende perfetto di giorno per un appuntamento di lavoro. Con un sandalo elegante e una piccola clutch trasformerai il tubino nero in un capo elegantissimo da utilizzare nelle serate più importanti. Basta un piccolo tocco di creatività per completare il look: dal ciondolo alla spilla, a un trucco raffinato con lo chignon, fino al semplice bracciale abbinato ai sandali. Per le serate di mezza stagione o per gli appuntamenti più formali sovrapponi al tubino elegante nero, una giacca di taglio maschile. In questo modo potrai utilizzare il tubino indifferentemente in tutte le stagioni e potrai aumentare l’effetto svelamento rendendoti sicura del tuo outfit. Si adatta perfettamente anche allo spolverino e al trench (dall’intramontabile beige al nero), oppure a un cappottino colorato. Un altro must è portarlo abbinato al giubbino in jeans.



Come abbinare il tubino per un stile originale

Se vuoi, puoi reinventarlo con uno styling inedito per evitare di sembrare troppo classica. Innanzitutto scegli una scarpa di carattere come una stringata alta un pò rock che vada bene per qualsiasi ora del giorno da sostituire alla solita pump stravista. Step successivo aggiungi un accessorio colorato come una tracolla color mastice o una clutch minimal viola. Infine usa i bijoux con moderazione: di giorno sono da preferire quelli in oro giallo o rosa mentre per la sera via libera al colore. Assolutamente da evitare la collana di perle decisamente old style e troppo bon-ton. Ricorda il tubino nero non va mai fuori posto né fuori moda.

Posted on

Tartan tendenza moda autunno inverno 2017-2018: Come indossarlo alla perfezione

Il tartan, il classico tessuto scozzese con trama a quadretti, è tornato di moda e sarà una delle tendenze dell’autunno inverno 2017-2018. Nei toni classici del rosso più da scolaretta, nelle sfumature del verde scuro o alternativo su base giallo ocra, così troveremo questo tessuto invernale scozzese, che ogni tanto torna a fare capolino sulle passerelle. Numerosi sono gli indumenti che saranno contagiati dalla tartan mania. Il primo, il più classico e forse anche il più scontato è la gonna. Il classico kilt scozzese con la sua famosissima trama a quadri neri e rossi non potrà mancare nell’armadio di una vera fashionista.



Come indossare il tartan durante l’autunno inverno 2017-2018

Il tartan quest’anno lo vedremo anche su cappotti, camicie, maglioni e per finire su accessori come scarpe e borse. Anche la camicetta tartan sarà un capo cool per questo inverno. In cotone o flanella è perfetta per mantenersi al caldo e al tempo stesso essere alla moda. La camicia tartan si abbina benissimo con una gonna a tubino nera. I pantaloni tartan sono più difficili da portare, quasi un’esclusiva delle ragazze alte e magre. E’ consigliato sceglierli ben aderenti alla caviglia, abbinati a una scarpa dal tacco alto. Sopra, indossa una camicia bianca e una giacca nera. Un altro capo di abbigliamento tartan di tendenza per l’autunno/inverno 2017-2018 è il cappottino di lana, sempre più trendy e amato da tutte le donne di qualsiasi età. Mantelle e cappotti tartan, su un look classico e in tinta unita, sono un abbinamento perfetto sia per l’ufficio sia per una passeggiata in centro, un casual chic che colpisce. Quando s’indossa il tartan bisogna sempre ricordare che il total look è solo per le più snelle. Le ragazze più morbide devono scegliere un pezzo da mixare con altri in tinta unita.



Posted on

Colori di tendenza per l’autunno inverno 2017-2018: l’arancio

Puntare sul colore arancione è una scelta di tendenza per questo autunno appena iniziato. Lo confermano le migliori collezioni di moda che hanno scelto questo colore caldo con abiti tono su tono. Questa tonalità accesa, fa sicuramente contrasto con i colori tenui e spenti che solitamente si indossavano per far fronte ai mesi autunnali. Nell’ideologia comune si ricorre infatti alla classica legge dei colori, secondo la quale ci si veste con colori chiari d’estate e con colori scuri d’inverno. Il colore arancione può essere indossato in tutte le stagioni, dall’estate all’inverno. A seconda del periodo dell’anno, si può osare o meno con dei total-look o con degli abbinamenti forti. Durante la stagione estiva, il colore arancione è stato molto utilizzato dai maggiori stilisti e viene riproposto anche quest’inverno. Si tratta di un colore a cui facilmente ci si adatta; ravviva la carnagione chiara e fa risaltare quella più scura. Nei mesi freddi, al contrario, è consigliabile essere più misurati e sobri nella scelta delle tinte optando per le nuance di arancione più tenui e delicate.



Come abbinare il colore arancione

Il colore arancione non va mai abbinato ne al rosso ne al giallo. Lo stesso vale per il rosa e il fucsia. I colori, invece, che si abbinano bene all’arancione sono il marrone, il verde smeraldo, il blu e l’azzurro. Lo stesso vale per l’abbinamento dell’arancione con il bianco, in qualsiasi modo vengano accostate queste due tinte non si sbaglierà. L’arancione, infine, sta bene anche se portato con colori più neutri come il nero, il grigio, il beige, il bronzo e l’argento. I maxipull di colore arancione si rivelano il capo di abbigliamento più fashion, in tinta unita e soprattutto se in contrasto con il nero; i capi diventano infatti più ricercati e raffinati soprattutto se abbinati a qualcosa di nero oppure a dettagli scuri .Gli abbinamenti da fare vanno sapientemente studiati cercando di non appesantire il look con eccessi di colore. Da evitare anche il total look! Il colore arancione si rivela dunque una piacevole novità, un colore sgargiante e divertente.



Posted on

Righe: Must have intramontabile, questo inverno vestiremo alla marinara

Anche questo inverno vestiremo alla marinara. Il tema delle strisce è molto utilizzato dalle maggiori case di moda. Dal pullover alla borsa, non c’è capo che non cederà alla tentazione della riga. Le righe e lo stile navy fanno parte ormai del nostro guardaroba e non hanno alcuna intenzione di mollare la presa. Certo, indossare un indumento a righe non è semplicissimo, visto che le fasce orizzontali tendono un po’ ad allargare la silhouette, ma con gli accorgimenti giusti sono adatte a tutte. Non ci sono limiti ai colori: nero, blu, rosso, rosa cipria, grigio…danno una sfumatura sportiva e chic allo stesso tempo. Insomma se non siete ancora ‘in riga’ datevi da fare!



Come indossare le righe in inverno

Maglie, pullover, miniabiti in lana sono sicuramente più divertenti se realizzati con righe larghe ed orizzontali. Il look diventa originale se accostato a dei leggings particolari oppure a jeans stretti e stivali al ginocchio. Puntare su un look non eccessivo, ispirato agli anni Novanta, è il must invernale. La riga funziona con tutto ed è una alternativa più raffinata rispetto alla stampa. Si preferisce indossare abiti e maglie comode, dall’ampio collo oppure maglie corte con bottoncini e magari toppe al gomito. Completano il look capelli sciolti ed accessori della stessa tonalità delle strisce, terminando la mise con cappotti al ginocchio. Per le strisce sono consigliati colori dall’accostamento beige/marrone, grigio/blu oppure arancione/nero da abbinare ad un make up appropriato; l’idea è sempre quella di rispettare gli abbinamenti: nel primo caso scegliere un ombretto terra da applicare sulla palpebra mobile e sfumature con beige o color crema; nel secondo e terzo caso scegliere un make up smoky. Oltre agli abiti puoi provare anche un altro capo facile: il pullover. I modelli più attuali sono corti e larghi, da sovrapporre a una camicia con colletto e pantaloni a vita alta. Infine l’eterno dilemma: La riga ingrassa o meno? Nei volumi di quest’inverno, che non segnano il corpo, stanno bene a tutte e a tutte le età.



Posted on

Come indossare indumenti corti in inverno senza soffrire il freddo

Chi l’ha detto che in inverno non si possono scoprire le gambe? Miniabiti, minigonne e shorts abbinati a calze, parigine e leggings sono perfetti anche in inverno. E’ bene, però, indossarli nel modo giusto per essere sexy, eleganti e soprattutto non morire di freddo.

Come indossare miniabiti in inverno

Vuoi indossare un miniabito ma hai paura di sentire freddo alle gambe? In nostro soccorso arrivano i leggings che anche quest’anno sono un capo must have per l’inverno. Sono fashion, comodi e anche abbastanza caldi. Di giorno hai la possibilità di scegliere qualsiasi fantasia e tonalità mentre di sera sono preferibili colori scuri effetto pelle. L’abbinamento perfetto è con le maxi maglie e gli abitini voluminosi. Purtroppo, però, non stanno bene a tutte. Chi ha qualche chilo di troppo, deve evitare l’abbinamento leggings e miniabito stretch, preferendo un abito che scenda morbido, come un modello stile impero. I leggings neri si abbinano perfettamente a vestitini, minigonne e shorts. In alternativa ai leggings si può osare un abbinamento più sexy e sensuale con delle calze parigine da indossare sopra collant trasparenti. Continue reading Come indossare indumenti corti in inverno senza soffrire il freddo

Posted on

Total white in inverno: Come indossare il bianco durante la stagione fredda

Siamo solite pensare che il bianco sia un colore da usare prevalentemente durante la stagione calda. Questa tonalità, infatti, è perfetta per esaltare una pelle abbronzata. Questo inverno, però, il bianco dovrà essere un must have irrinunciabile per il tuo guardaroba. Le collezioni di moda invernali scelgono il bianco, il total white si candida ad essere una tendenza glamour per questa stagione fredda che sta per iniziare. Ecco alcuni consigli su come e quando indossare il bianco in inverno. Continue reading Total white in inverno: Come indossare il bianco durante la stagione fredda

Posted on

Toni caldi e fantasie a scacchi: Tendenza inverno 2017, ecco come indossarli

Quest’inverno vedrà prevalere i toni caldi e in particolare a farla da padrone saranno tutte le sfumature del rosso e della stampa tartan. Il rosso sarà il colore guida che ci orienterà nello shopping invernale verso uno stile bon ton chic e misurato ma sicuramente non noioso. Pieno vibrante e senza mezzi termini. Da un semplice accessorio a un total look, vestirsi di rosso è una scelta che richiede una certa attenzione, ma in questa stagione invernale vale ben la pena di rischiare. Il successo è garantito.



La stampa tartan è il must have per l’autunno 2017

Anche il tartan si conferma un must have per questa stagione invernale che sta per iniziare. Tommy Hilfiger con la sua sfilata ha deciso: Fantasie tartan e stampe a quadri: sono il trend dell’Autunno Inverno 2017-2018. Lo avevamo già visto l’anno scorso e quest’anno viene riproposto in tutte le sue varianti. Sui colori avrai di che sbizzarrirti anche se il consiglio, in questi casi, è di non esagerare troppo: va bene osare qualche tonalità non troppo spenta, ma i toni del marrone, il nero e in generale i colori non troppo accessi rendono meglio e ti permettono di ottenere un look meno eccentrico e più facile da esibire con disinvoltura in mezzo agli altri.



Come indossare ed abbinare il tartan

Il total look è solo per le ragazze più snelle. Le curvy devono scegliere un pezzo da mixare con altri in tinta unita. Un abito o un accessorio di tartan creano uno stile fra il classico e l’attuale. Se scegli bene i colori in tono, puoi abbinare persino fantasie floreali. Una applicazione, un ricamo, un abito decorato vanno d’accordo con il tartan. Questa è la prova che ormai il tartan è diventato un classico dell’abbigliamento femminile. Il tartan consente di creare svariati outfit, trasgressivi oppure eleganti. Nel primo caso si può scegliere un look grunge abbinando una camicia con stampa tartan ai jeans o in alternativa ad una gonna a tubino nera, a dei leggings o pantaloni attillati. Le camicie tartan si abbinano sempre ad indumenti a tinta unita. Per uno stile classico, perfetto anche l’abbinamento giacca e pantalone. Lo scozzese e il cuoio nero formano una coppia perfetta, creano un look tipico del punk londinese. Chi non se la sente di osare questa stampa può optare anche solo per gli accessori. Una scarpa o una borsa con stampa tartan sono perfetti per dare grinta ad un outfit total black.