Posted on

Come scegliere la cintura più adatta alla tua corporatura

Come scegliere la cintura più adatta alla tua corporatura

Ne hai a decine nell’armadio eppure indossi sempre la stessa cintura. Il motivo è semplice, non tutte si adattano alle forme del tuo fisico e dei tuoi abiti. Se sei rotondetta o se, al contrario sei molto magra, la indosserai in modo diverso e utilizzerai modelli diversi. Per questo motivo è necessario scegliere la cintura giusta in grado di valorizzare il fisico.

Come scegliere la cintura più adatta a te?

Una cintura molto piccola richiede un vitino da vespa e si adatta perfettamente con un tubino. Soprattutto se sei piccolina è la scelta migliore. Una cintura troppo larga rischierebbe di farti sembrare più bassa. Un piccolo trucco per far sembrare le gambe e il busto più lungo è quello di collocare la cintura, con una tunica o un vestito, appena sotto il seno. La cintura di larghezza media, tipo quella maschile, offre numerose soluzioni. Può essere portata stretta e annodata in vita con pantaloni comodi. Puoi portarla morbida in vita con un abito fluttuante, oppure mixarla a capi oversize come maxi tuniche e caftani. La cintura extra large può essere sfoggiata da chi ha pancia piatta e fianchi minuti. Se ami le cinture larghe, ma le tue forme sono più rotonde, puoi abbinarla a pantapapalazzo a vita altissimo o a jeans boyfriend che si appoggiano morbidi sui fianchi. Infine per le forme mediterranee (seno generoso e fianchi pronunciati) sono indicate cinture colorate ma non troppo larghe. Per valorizzare il décolleté posiziona la cintura proprio sotto il seno. In questo modo nasconderai anche i fianchi più larghi.

Lascia un commento